All posts in "Tutorial moto"

Frizione idraulica moto: come funziona e quando sceglierla

Frizione idraulica moto: come funziona

In generale la frizione serve per innestare e disinnestare il motore dalla ruota posteriore. Senza una frizione per accoppiare e disaccoppiare l'albero motore e la trasmissione, avresti davvero difficoltà ad avviare, fermare e spostare la tua moto.

Per capire come funziona la frizione idraulica iniziamo dalle principali componenti:

  • cestello esterno, 
  • un mozzo interno, 
  • uno spingidisco, 
  • un gruppo di dischi della frizione 
  • molle e bulloni della frizione

L'unica differenza con la frizione a filo (anche detta “a cavo”) è nel sistema che disinnesta i dischi della frizione

La leva della frizione idraulica è collegata a un serbatoio del cilindro principale pieno di fluido che fa pressione su un pistone nel cilindro principale per trasferire quella forza al cilindro secondario. 

Spinge fuori il suo pistone (proprio come sulle pinze dei freni) per azionare l'asta di spinta. Ciò muove la piastra di pressione, rilasciando la forza che tiene insieme le piastre, scollegando così la trasmissione dall'albero motore.

Nel tempo, potresti notare che l'azionamento della frizione potrebbe sembrare meno coerente o irregolare. Il fluido potrebbe intrappolare una bolla d'aria da qualche parte, o assorbirà l'acqua dall'aria, che alla fine porterà alla corrosione. Quando ciò accade, il fluido diventa torbido o scolorito. In ogni caso, va cambiato.

Leggi tutto >
Share

Manubrio moto: come scegliere il migliore per te

Il manubrio è un componente molto importante della moto, ma molto spesso viene trascurato nelle customizzazioni, a discapito di altre componenti molto più costose, come le sospensioni o gli pneumatici, per esempio.

Cosa sbagliata, perché con un costo inferiore spesso ottieni risultati notevoli.

Poi chiariamolo… la personalizzazione del manubrio non è soltanto appannaggio degli appassionati di moto custom.

Ti dico questo perché le moto di serie montano manubri impostati sulla cosiddetta "Media Generale", che non prende in considerazione i piloti “fuori taglia” (se sei più alto di 180 cm rientri tra questi).

Infatti, montare soltanto un manubrio con una maggiore larghezza può allo stesso tempo alleviare di molto l’affaticamento agli avambracci e aumentare la tua resistenza durante una gara o un viaggio. Se ti pare poco...

Leggi tutto >
Share

Abbigliamento da motocross: cosa ti serve per iniziare

By Matteo Landi / Dicembre 22, 2020

Stai pensando di darti al motocross? 

Sicuramente troverai tanto divertimento e adrenalina, ma…

Meglio che ti vesti con la giusta attrezzatura di protezione.

Il motocross è uno sport affascinante, ma può anche essere molto pericoloso

Non puoi prenderlo alla leggera.


L’equipaggiamento di protezione può salvarti letteralmente la vita.

Quindi… non pensarci nemmeno a salire su quella moto senza casco, stivali e guanti da cross (come minimo). 

Le protezioni per il torace non sono obbligatorie, ma sono sempre una buona idea. 

Infine ci sono articoli come i collari per il collo e le ginocchiere, se vuoi una copertura totale o se hai deciso di partecipare alle gare di motocross.

Ma vediamoli nello specifico.

Leggi tutto >
Share

Perché cambiare il kit di trasmissione finale della tua moto?

By Matteo Landi / Novembre 24, 2020

Il metodo più comune e più antico per spostare la ruota posteriore di una motocicletta?

Ma la trasmissione a catena, che domande. 

Le catene sono robuste e convenienti. 

Inoltre si installano facilmente, grazie al fatto che una catena può essere tagliata e riparata in pochi minuti. 

Certo, le catene richiedono una manutenzione regolare e più frequente rispetto agli altri sistemi di trasmissione (vedi il post sui Sistemi di trasmissione finale della moto). 

Ma sono anche uno dei modi più efficienti per scaricare la potenza del motore sulla ruota posteriore. 

Ok, detto questo sorge la domanda…


Perché cambiare la trasmissione finale della moto?

Be’ di ragioni per cambiare le componenti OEM (Original Equipment Manufacturer) della trasmissione finale della tua moto potresti averne di uniche e irripetibili, ma diciamo che il 90% delle ragioni più comuni si riassumono nei seguenti 2 macro punti.

Leggi tutto >
Share

I 9 segnali che ti avvertono che la catena della tua moto è usurata

By Matteo Landi / Novembre 10, 2020

Segnali di usura della catena della moto

Ti accorgi che devi tendere la catena più frequentemente di quanto facevi prima? 

Vedi che inizia ad allungarsi e colpisce il telaio?

Questi sono alcuni chiari segnali che la catena della tua moto si sta avvicinando alla fine della sua vita. 

In questo post li passeremo in rassegna tutti, così che tu possa capire quando la catena della tua moto è arrivata a fine corsa ed è ora di cambiarla, prima di incappare in spiacevoli inconvenienti.


I 9 principali segnali di usura della catena della tua moto sono i seguenti:

  1. Ruggine sulla catena
  2. Rottura dei perni, delle piastre, dei rulli o delle bussole della catena
  3. La catena ha "gioco" sulla corona, ovvero, se tiri la catena con le mani si muove molto e non aderisce bene alla corona.
  4. Se misuri la lunghezza di una parte della catena, l’allungamento subito rispetto a una catena nuova risulta maggiore del 2%.
  5. Indurimento delle articolazioni della catena
  6. Maglie con sporco/grasso che sembra uscire dal centro della maglia della catena
  7. Eccessivo rumore o vibrazione della trasmissione
  8. Chilometraggio in picchiata
  9. Minor comfort sulla moto

Se si verifica una delle precedenti condizioni la catena è usurata ed è meglio che non aspetti molto per cambiarla.

Ma vediamo di approfondire ogni fattore. 

Leggi tutto >
Share

Come regolare la tensione della catena della tua moto: accorgimenti utili

By Matteo Landi / Ottobre 27, 2020

Il controllo e la regolazione della tensione della catena della motocicletta sono operazioni relativamente semplici. 

In fondo si tratta soltanto di alcuni passaggi fondamentali che, se eseguiti periodicamente, possono migliorare notevolmente la vita della tua catena, ridurre il consumo di carburante e mantenere la guida fluida.

Vediamo in dettaglio quali sono i passaggi corretti che chiunque può fare grazie ad alcuni strumenti di base.

Con quale frequenza regolare la tensione della catena?

Per l'OFF Road la tensione si fa ad ogni allenamento. 

Per le moto da strada ogni 5000 km.

Se osservi la catena da dietro e vedi che i rulli sono lucidi vuol dire che non sono lubrificati.

Leggi tutto >
Share

Montaggio corona della moto: perché farlo e come procedere

By Matteo Landi / Ottobre 13, 2020

Perché dovresti cambiare la corona della tua moto?

Principalmente cambi la corona della moto per due ragioni: 

  1. Vuoi modificare il rapporto di trasmissione finale

  2. È usurata e vuoi sostituire il kit di trasmissione

Se modifichi il rapporto di trasmissione, cambi l'erogazione della potenza della moto, perché influisci sul tempo di risposta del motore. Per approfondimenti ti rimando al post specifico “

Leggi tutto >
Share

Come sostituire il pignone della tua moto in 10 minuti

By Matteo Landi / Settembre 29, 2020

Ti sei messo in testa di sostituire il pignone della tua moto?

I motivi possono essere due:

  1. È usurato e vuoi cambiare l’intero kit di trasmissione (sempre meglio cambiare l’intero kit per evitare un’usura precoce dei pezzi nuovi).
  2. Vuoi cambiare passo alla tua moto. In questo caso cambiare il pignone ti costa meno rispetto al cambiare la corona... ma se devi fare attenzione, perché la rapportatura cambia drasticamente. 

Se vuoi sapere cosa sono e quando cambiare i rapporti di trasmissione ti consiglio di leggere prima il mio post “

Leggi tutto >
Share
Page 1 of 2
>