Quali moto si possono guidare con la patente B? E con la A2?

Quali moto si possono guidare con la patente B?

Se hai conseguito la patente B puoi anche andare in moto sul territorio italiano, senza dover sostenere alcun esame aggiuntivo.

Infatti, la patente B ti abilita alla guida di:

  • Autoveicoli: autovetture, autocarri, autocaravan;
  • Macchine agricole anche eccezionali;
  • Macchine operatrici eccetto quelle eccezionali;
  • Ciclomotori;
  • Motoveicoli fino a 125 11KW solo in Italia; tricicli che superano i 15 kw per chi ha compiuto 21 anni e solo in Italia; qualsiasi tipo di quadri ciclo.

More...

Quali moto si possono guidare con la patente B?

In poche parole con la patente B puoi guidare solo moto 125. 

Nello specifico, con la patente B puoi guidare le moto indicate dal Codice della Strada:

  • I motoveicoli che non hanno una cilindrata superiore a 125 cc, quindi tutte le moto e gli scooter che rispettino questi limiti, ad eccezione delle moto depotenziate;
  • I tricicli che hanno una potenza superiore a 15 kW, ma solo se il conducente ha compiuto i 21 anni, in caso contrario potrà guidare solo motocicli che non superano questa potenza;
  • Ogni ciclomotore e mezzo di trasporto per cui sia richiesta la patente AM, il cosiddetto patentino, e la patente B1.

Considerato quanto sopra, se hai la patente B e hai voglia di acquistare una moto di cilindrata superiore a 125 cc, dovrai necessariamente conseguire la patente A1 oppure la A3 (chiamata anche A libera, perché senza limitazioni). 

La buona notizia? 

Non dovrai ripetere l’esame teorico, ma ti basterà superare la prova pratica.

Quando puoi guidare tutte le moto con la patente B

Se hai conseguito la patente B prima dell’1 gennaio 1986 puoi guidare qualsiasi motociclo.

Se hai conseguito la patente B tra l’1 gennaio 1986 e il 25 aprile 1988 puoi guidare qualsiasi motociclo in Italia (per la guida all’estero occorre invece un ulteriore esame pratico).

Se hai conseguito la patente B dopo il 25 aprile 1988 puoi condurre solo motocicli fino a 125 cc di cilindrata e con una potenza fino a 11 kW (15 CV).

Che moto posso guidare con la patente A?

La risposta veloce è: con la patente A puoi guidare tutti i tipi di moto.

Però le categorie di patenti A sono 4, quindi meglio specificarle per non confondersi.

Tre le categorie di patenti A troviamo:

  1. Patente AM: può essere conseguita dai 14 anni compiuti e permette di trasportare un passeggero quando il conducente ha almeno 16 anni. Permette di guidare ciclomotori (a due e tre ruote) e quadricicli leggeri di cilindrata fino a 50 cm3, con velocità fino a 45 km/h e potenza fino a 4 kW (questo valido per i ciclomotori a due ruote)
  2. A1: per le moto meno potenti (motocicli fino a 125 cc), e si consegue dai 16 anni di età;
  3. A2: la puoi prendere dai 18 anni di età, per moto con potenza non superiore a 35 kW, con un rapporto potenza/peso non superiore a 0,2 kW/kg e che non siano derivati da una versione che sviluppa oltre il doppio della potenza massima;
  4. A: si consegue dai 24 anni o dai 20 se si possiede la patente A2 almeno da due anni. La categoria A abilita alla guida di tutte le moto.

I limiti per le moto della patente B

Per conseguire la patente B devi aver compiuto 18 anni e, come specificato sopra, non potrai metterti alla guida di una moto 250 di cilindrata (a meno che tu non abbia conseguito anche la patente A2 o A).

Ricordati poi che se sei neopatentato, sia per l’auto sia per la moto (categorie A2 e A) nei primi tre anni dal conseguimento della patente dovrai stare sotto ai limiti di velocità di 100 km/h nelle autostrade e di 90 km/h nelle strade extraurbane principali. 

Altrimenti? Vai incontro a una decurtazione doppia dei punti sulla patente!

Non ti conviene...

Con il foglio rosa posso guidare la moto?

Giusto per chiarire: il foglio rosa lo ottieni quando superi l’esame teorico della patente.

Lo stampa l’autoscuola dal giorno successivo al superamento della prova pratica e ha una durata di sei mesi.

Chiarito questo la risposta è sì

Puoi guidare la moto con il foglio rosa


Il Codice della Strada in merito si esprime all'art 122 comma 5 dove si specifica che: “le esercitazioni su veicoli nei quali non possa prendere posto, oltre al conducente, altra persona in funzione di istruttore, sono consentite in luoghi poco frequentati”.


Quindi se fai pratica in sella a una moto 125 di cilindrata con il foglio rosa della patente B non c’è problema anche se sei da solo, purché tu lo faccia in luoghi poco frequentati.

A conferma di questo fatto è intervenuto in via ufficiale anche il Ministero delle Infrastrutture e del Trasporti, sottolineando come l’autorizzazione a esercitarsi alla guida (ossia il foglio rosa) dei veicoli rientranti nella categoria B consente di farlo anche sui motocicli che rispettano i limiti massimi di cilindrata (125 cm3), potenza (11 kw) e rapporto potenza/peso (0,1 kw/kg) richiesti.

Guidare moto 150 con patente B: sanzioni previste

Attento a sgarrare. 

Ci sono sanzioni specifiche per le moto piuttosto salate. 

Infatti, se hai la patente A1 e vieni beccato a guidare una moto per cui è richiesta la patente A2 o hai la patente A1 o A2 ma guidi una moto per cui è richiesta la patente A, puoi essere sanzionato con una somma che va da 1.023 a 4.092 euro + la sospensione della patente dai 4 agli 8 mesi. 

Stessa sanzione è prevista se hai la patente B e ti fermano mentre guidi una moto di categoria A2 o A, senza aver prima conseguito la patente necessaria.

A te la scelta…


Vuoi dei kit di trasmissione moto di qualità garantita, senza correre rischi di consumi precoci con i kit aftermarket assemblati da commerciali?

Scegli i kit PBR per 3 semplici motivi:

  • Primo produttore in Italia specializzato in ingranaggi moto (corone e pignoni): attivo dal 1969
  • 50 anni di test sui prodotti e una lunga serie di mondiali vinti fra Motocross, MotoGP, Superbike (per i campionati Superbike e SuperSport abbiamo realizzato il nuovo kit con passo speciale a 4 e 28; per la moto GP realizziamo corone in titanio)
  • Fornitura ingranaggi di primo montaggio su marchi come KTM, Husqvarna, Aprilia, Piaggio, MV Augusta, Fantic, ecc.) 

>